Categories
Territorio

Un viaggio nell’anima del legno: Pietro Arnoldi

pietro-arnoldi-sculture-legno-moderne-design-opere-arte-fatte-mano-borgo-zen-val-taleggio

Pietro Arnoldi: il “re della motosega”

IL Borgo Zen ospita una mostra d’arte permanente dell’artista contemporaneo del legno, Pietro Arnoldi, un talento innato. Queste sculture in legno moderne sono creazioni uniche, capaci di accogliere i nostri ospiti con il calore e l’armonia che solo una materia nobile come il legno è in grado di trasmettere.

Pietro Arnoldi è un artista versatile e vulcanico, nato a Taleggio, in una ridente, nel 1955. Lo scultore ora vive e lavora a Milano, dove si è trasferito per perfezionare le sue doti scultoree.

Questo scultore straordinario si esprime in diverse forme artistiche: dalla pittura alla scultura, all’arredamento e al design. Artigiano e artista del legno è stato in grado di unire l’amore ed il rispetto per le tradizioni con le nuove esigenze e i gusti moderni.

Le sue opere sono apprezzate in tutto il mondo. Sono esposte in musei, collezioni private. Importante ricordare la sua esposizione al Museo del legno Lignorama di Ridau in Austria. Le sue opere d’arte sono inoltre presenti in gallerie di Ibiza e in hotel di prestigio, come Villa Serbelloni di Bellagio.

 

pietro-arnoldi-sculture-legno-moderne-design-opere-arte-fatte-mano

Sculture in legno moderne di Pietro Arnoldi

Pietro Arnoldi si avvale di differenti materiali per realizzare le sue opere d’arte: ferro battuto, vetro, pietra, vetro, resina, stucchi e colori, ma soprattutto legno. È il legno la sua vera fonte di ispirazione, di cui ne apprezza forza e potenza.

La ricerca del legno giusto e del giusto materiale è fondamentale per il suo processo artistico. È la materia prima a ispirare l’artista e suggerirgli l’idea, la forma e l’opera che nascerà di lì a poco. Ecco perché ogni opera è diversa ed unica.

Il suo principale interesse è recuperare vecchi tronchi e trasformarli in vere opere d’arte. È motivato dal desiderio di salvare questi legni antichi, di vecchie cascine, dall’abbandono. Questi legni vissuti custodiscono una loro storia, un passato e hanno un’anima che Arnoldi desidera tenere in vita. Riutilizzare il legno significa ridare loro nuova vita, nobilitarli ed evitare che vengano bruciati o dimenticati. Il suo compito è quello di riuscire a comunicare la vita, partendo da un pezzo di legno apparentemente privo di linfa vitale.

pietro-arnoldi-sculture-legno-moderne-design-opere-arte-fatte-mano-artigianali-borgo-zen-val-taleggio

Un altro tratto distintivo che lo accomuna a Enus Milesi, un artista di cui ti abbiamo parlato recentemente, è l’utilizzo della motosega, anziché dello scalpello, nella realizzazione delle sue sculture. Ma per Pietro Arnoldi la motosega rappresenta una vera e propria sfida, la sfida con sé stesso. Questo strumento infatti impone dei limiti di utilizzo, è un mezzo tecnologicamente veloce, rapido ed a volte incontrollabile.

Realizzare una scultura in legno con la motosega, vuol dire quindi provare a esprimersi nonostante queste limitazioni, capire dove si può arrivare, cosa si è in grado di realizzare con questo mezzo e soprattutto quali sono questi limiti. Tutta la sua vita in realtà è stata una grande sfida, orientata a raggiungere obiettivi sempre diversi, migliorarsi continuamente mettendosi anche in discussione, e superare i propri limiti.

pietro-arnoldi-sculture-legno-moderne-design-opere-arte-fatte-mano-borgo-zen-val-taleggio

Cosa possiamo dire altro di questo scultore? Pietro Arnoldi è un artista che ama la femminilità, filo conduttore della sua arte. La donna come mamma, seduttrice con le sue sinuose forme, musa ispiratrice o semplicemente la parte sensibile nascosta in ognuno di noi. Nelle sue opere d’arte esalta la bellezza, la gioia della vita, la forza interiore. Oltre al tema della donna, la tradizione e la memoria degli antichi mestieri, utensili e conoscenze è un altro argomento di forte ispirazione.

pietro-arnoldi-sculture-legno-moderne-design-opere-arte-artigianali

Pietro Arnoldi è in grado di plasmare il legno con maestria, da quando aveva cinque anni. Le sue sculture in legno sono un mix di arte e design. Puoi ammirare le sue installazioni scultoree a IL Borgo Zen, dove la sua arte si allinea perfettamente allo spirito ed alla filosofia di questo progetto alla ricerca del benessere. Vienici a trovare e scopri questo fantastico mondo!

pietro-arnoldi-sculture-legno-moderne-design-opere-arte-fatte-mano-borgo-zen-taleggio

 

Veronica_Scarico_Copywriter

Sono Veronica, 36 anni ed abito in provincia di Milano, copywriter per professione. Scrivo testi che emozionano con anima seo. Sono un’appassionata da sempre del web e delle tecnologie digitali. Mi definisco una persona curiosa intraprendente, determinata, e flessibile.

0